Vittoria: durante lo sciopero della fame si raccolgono le firme da inviare

VITTORIA (RG) – Sciopero della fame per l’agricoltura. Gaetano Malannino, Tonino Messinese e Maurizio Ciaculli da questa mattina hanno attuato un presidio permanente in piazza Sei Martiri, meglio nota come piazza Calvario. Un bachetto, le bandiere davanti al tempietto del “Golgota” e poi una serra che si sta allestendo, insieme ad una tenda e che ospiuterà, anche nei prossimi giorni, la protesta.

Protesta in Sicilia. Prosegue il presidio di Altragricoltura. Agricoltori al freddo e al gelo decisi a non mollare.

 

VITTORIA (RG)- Non si placa la protesta degli agricoltori che da lunedì scorso sono in presidio permanente per esprimere il loro dissenzo contro il crollo dei prezzi. 

Il presidente Gaetano Malannino, Tonino Messinese (responsabile territoriale di Altragricoltura), Maurizio Ciaculli (responsabile questioni commerciali Altragricoltura) hanno deciso di scendere in campo e di appoggiare la protesta che in Sicilia sta assumendo sempre più i connotati di una vera e propria rivoluzione del popolo isolano.
Ieri pomerigggio hanno istallato la tenda di Altragricoltura in piazza Calvario a Vittoria ed hanno passato la prima notte davanti al cancello del mercato ortofrutticolo. Domattina alle ore 10:30 conferenza stampa per annunciare nuove forme di lotta.

Tano Malannino (presidente L’Altra Agricoltura) inizia lo sciopero della fame

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi