Incontro pubblico ad Altamura sui Consorzi di Bonifica. I comuni annunciano battaglia.

Comunicato stampa

Il Movimento Riscatto, la rete dei Municipi Rurali, Altragricoltura, LiberiAgricoltori e i Sindaci di Altamura, Spinazzola, Minervino Murge, Santeramo, Gravina in Puglia e Poggiorsini, invitano all’incontro c/o la Sala della Giunta del Comune di Altamura, il 14 maggio 2019 alle ore 18:30, per affrontare gli effetti della gestione dei Consorzi di Bonifica che sta colpendo le aziende agricole e zootecniche del territorio.

L’iniziativa viene, dopo che in un incontro tenuto il 26 marzo scorso, sempre nella Sala di Giunta del Comune di Altamura, è stato predisposto un documento su cui, insieme associazioni proponenti e i sindaci, si impegnarono ad operare.

Durante l’incontro verrà data lettura del dispositivo delle delibere che i comuni stanno adottando e che nei prossimi giorni saranno inviate alla Giunta regionale di Puglia, ai consiglieri regionali, al Governo nazionale ed ai parlamentari tutti.

A fondamento delle delibere, l’adozione del documento intitolato: “Bonifichiamoli!” con le proposte di iniziative urgenti per scongiurare ulteriori danni da parte dei Consorzi di Bonifica contro agricoltori e cittadini e, per la riforma dello strumento stesso dei Consorzi.

Durante la serata, inoltre, gli avvocati del team di difesa legale, costituito fra le diverse associazioni che si stanno coordinando, presenterà la denuncia/ querela contro le pratiche scorrette e illegali messe in atto da Consorzi di Bonifica.

In quella sede i presidenti delle Associazioni firmeranno la denuncia/ querela che verrà depositata dopo che nei prossimi quindici giorni sarà stata sottoscritta e firmata dal più ampio numero di imprese, cittadini, rappresentanti istituzionali.
La stampa tutta è invitata.

RISCATTO, RETE DEI MUNICIPI RURALI, ALTRAGRICOLTURA, LIBERIAGRICOLTORI.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi