TJ. Iniziative nei comuni in cui si vota: prima assemblea a Nova Siri.


Nova SiriNel quadro della ripresa delle iniziative per chiudere la vertenza per le tre alluvioni che hanno colpito il territorio metapontino, il Comitato TerreJoniche consegnerà alla Regione Basilicata lunedì prossimo le proposte operative per risolvere i problemi aperti sul territorio.

La nuova campagna di mobilitazione del Comitato che si concluderà il Primo Luglio 2014 a Montescaglioso (in occasione della ricorrenza degli otto mesi dall’ultima alluvione di dicembre 2013) ha tre obiettivi precisi:

1) Quello di sottoscrivere con la Regione Basilicata un accordo sui risarcimenti ai privati per i danni da alluvione dal 2011 ad oggi;
2) Quello di ottenere che la stessa Regione Basilicata si doti di un piano operativo di prevenzione delle alluvioni per evitare di continuare ad inseguire le emergenze;
3) Quello di ottenere una forte iniziativa per la messa in sicurezza idrogeologica e la bonifica ambientale delle terre lucane che crei sicurezza e benessere economico e sociale
Su ognuno di questi tre punti il Comitato ha elavborato una proposta articolata che sarà presentata a Potenza lunedi mattina 19 Maggio.
Nel frattempo fra le iniziative che si stanno susseguendo e che coinvolgono cittadini e, livelli istituzionali e associazioni, il Comitato ha messo in agenda una serie di incontri nei Comuni dell’area metapontina in cui si vota.
Cominciamo venerdi 16 Maggio con un incontro pubblico a Nova Siri Scalo in Piazza M. Troisi fra le ore 19 e le 20 per illustrare il documento di richieste alla Regione e chiedere ai Candidati Sindaci al Comune di Nova Siri di esprimersi e di sottoscriverlo.
Nei prossimi giorni si terranno analoghe iniziative a Bernalda, Pomarico e Craco.
La stampa, i cittadini e le associazioni sono invitati

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi