Agricoltura: Umbria, 876 mln per programmazione regionale

Pubblicato su Agi.it (leggi articolo originale)

Perugia, 30 gen. – “In base al nuovo riparto dei fondi ‘Feasr 2014-2020′, nei prossimi sette anni l’Umbria potra’ contare su 876 milioni 591 mila euro (149 milioni cofinanziamento regionale) per realizzare la programmazione in materia di agricoltura. Del vecchio sono state Piano impiegate tutte le risorse disponibili. Nel 2013, attraverso Agea sono stati elargiti quasi 120 milioni di euro. Sostanzialmente, del vecchio Piano, su 792 milioni di euro sono state elargite il 65 per cento delle risorse, il rimanente 35 per cento dovra’ essere distribuito entro dicembre 2015”. Cosi’ l’assessore regionale all’agricoltura, Fernanda Cecchini in seconda commissione, dove ha annunciato l’avvio della procedura per mettere in atto la nuova programmazione. Invitata dal presidente della commissione, Gianfranco Chiacchieroni, l’assessore Cecchini ha spiegato che “la capacita’ di utilizzazione delle risorse comunitarie messe a disposizione dell’Unione europea per lo sviluppo rurale, e per le politiche nel settore tabacchicolo, ha permesso alla Regione Umbria di confermare la dotazione finanziaria storica di circa 800 milioni di euro, addirittura incrementandola. Questi fondi nei prossimi sette anni permetteranno di favorire la competitivita’ del comparto agricolo e di effettuare investimenti per la salvaguardia del patrimonio rurale e la conseguente valorizzazione turistica del territorio. La Comunita’ europea ha messo a disposizione dell’Italia circa 20 miliardi di euro in totale. 18 miliardi andranno alle Regioni e la parte rimanente andra’ a finanziare quattro azioni nazionali relative a specifiche linee d’intervento: gestione rischi, zootecnia e biodiversita’, piano irriguo e rete rurale”.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi