Piante officinali per combattere la crisi dell’agricoltura

Pubblicato su iltempo.it (vedi articolo originale)

Rilanciare l’agricoltura con la coltivazione delle piante officinali. In Molise sono una quarantina gli imprenditori che hanno deciso di cambiare la destinazione d’uso dei loro terreni, scommettendo su questa nuova attività. Sulla linea tracciata da due aziende di Bagnoli del Trigno, la «Biogrou»’ e «Officine naturali’»il progetto si sta ampliando, dando vita ad una processo industriale a chilometro zero. Una buona notizia se si considera che in Molise, circa una impresa su tre dell’intero sistema produttivo che ha chiuso i battenti appartiene al settore agricolo. Il dato emerge da una analisi della Coldiretti Molise sulla base degli studi di Unioncamere-Movimprese. In regione, nel primo trimestre del 2013, il saldo delle ditte individuali registra un meno 350 imprese.

 

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi