Agricoltura: Emilia Romagna stanzia 300 mila euro per combattere fitopatie

Pubblicato su Repubblica.it (vedi articolo originale)

Bologna, 22 lug. – Nuove risorse dalla Regione per finanziare la ricerca su due delle patologie piu’ gravi che colpiscono la frutticoltura emiliano-romagnola: la batteriosi del kiwi e la vaiolatura delle drupacee, il pesco innanzi tutto.

Si tratta di 300 mila euro e finanzieranno un bando rivolto tra l’altro a Universita’ ed enti di ricerca pubblici e privati che scade il 12 agosto. “Le fitopatie purtroppo sono in aumento – spiega l’assessore regionale all’Agricoltura Tiberio Rabboni – e la Regione con queste risorse, stanziate in assestamento di bilancio, conferma il proprio impegno per individuare da un lato tecniche colturali in grado di prevenirne o comunque limitarne la diffusione, dall’altro per approfondire la conoscenza della biologia dell’agente patogeno che le determina”. “Per quanto riguarda in particolare la batteriosi del kiwi – conclude Rabboni – daremo continuita’ a un precedente progetto di ricerca che si sta avviando a conclusione e che richiede ulteriori approfondimenti”. I progetti dovranno durare al massimo due anni e prevedere attivita’ dimostrative, oltre che indicazioni di immediata trasferibilita’ alle aziende.

(Adnkronos)

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi